5 consigli per dimagrire

Ormai è risaputo: siamo un popolo di obesi. Se non avete lo sport nel sangue, se non lo coltivate come passione (ma anche in quel caso, in realtà) è probabile che almeno una volta nella vostra vita siate stati in sovrappeso. Siamo italiani, d’altronde: il cibo è tradizione, è unione, è cultura, è convivialità… Come si fa a rinunciare all’aperitivo con gli amici? O al tiramisù dopo cena? O, peggio ancora, alla crostata della nonna?? Non si può, semplicemente non si può! E, aggiungo io, neanche si deve! Se siete persone in buona salute e non siete in particolare sovrappeso, non vedo perché dovreste rinunciare a quello che è a tutti gli effetti uno dei piaceri della vita: la buona tavola! Se seguite un’alimentazione equilibrata e bilanciata per il grosso del tempo, non c’è motivo per non concedersi un po’ di cose buone, di tanto in tanto!
Ma cosa fare se invece fate parte di quella fascia di italiani in sovrappeso? Ecco, in quel caso direi che è meglio correre ai ripari. Niente panico: una volta tornati normopeso potrete tornare a concedervi le vostre delizie preferite!
Se il sovrappeso è importante, il mio consiglio è di rivolgervi a un bravo professionista che elabori una dieta studiata apposta per voi e vi aiuti, dandovi supporto quotidiano in caso di dubbi, stalli o semplice sconforto. Se si tratta di una persona qualificata anche per indirizzarvi all’attività fisica adatta a voi, ancora meglio! Altrimenti vi suggerisco di rivolgervi anche a una seconda figura professionale che vi aiuti in tal senso.
Se però si tratta solo di qualche kg di troppo, molte persone scelgono di far da sé. Ecco allora qualche consiglio utile per arrivare a perdere massa grassa, preservando la massa magra, importante per riuscire a mantenere un corpo agile, tonico e scattante.
Ricordate: fare dieta dimagrante per poche settimane per poi tornare a darsi alla pazza gioia non servirà a nulla se non a incorrere nel famigerato effetto yo yo! Se volete davvero dimagrire, dovete individuare le abitudini sbagliate e modificarle sul lungo termine, anche dopo aver raggiunto l’obiettivo. Dovrete fare dell’alimentazione bilanciata uno stile di vita, accompagnandola naturalmente con un po’ di attività fisica.
Ma quindi non si finisce mai? No, una volta raggiunto il peso forma sicuramente potrete allentare un po’ le redini e ricominciare a togliervi qualche sfizio, purché rimangano sfizi, appunto, e non diventino la norma. Non c’è niente da fare: per avere un corpo sano, bisogna avere uno stile di vita sano!

5 consigli per perdere peso

Riprendendo i concetti di cui sopra, non esistono veri e propri trucchi per dimagrire, ma senz’altro ci sono alcuni accorgimenti che è bene tenere presenti per riuscire a ritornare a uno stile di vita sano. Ecco i miei preferiti:

  1. Mangiate cose sane, ma soprattutto diminuite le calorie rispetto al vostro fabbisogno quotidiano! La cosa più importante per perdere peso è essere sicuri di essere in deficit calorico: senza questo punto, tutti gli altri che seguiranno saranno inutili. Tenete presente che per perdere 1 kg a settimana dovreste mangiare 500 kcal al giorno in meno rispetto al vostro fabbisogno giornaliero, o in alternativa bruciare 500 calorie in più rispetto a quelle introdotte mangiando.
    Sebbene l’apporto calorico sia la cosa principale da guardare, ricordate che non è importante solo la quantità delle calorie introdotte, ma anche la qualità: assicuratevi di rispettare una corretta proporzione tra carboidrati, grassi e proteine, che sia studiata specificamente per il vostro fabbisogno.
    Importante: assicuratevi però di non mangiare troppo poco, o finirete per impallare il metabolismo e rischiereste di non perdere nemmeno un grammo!
  2. Mantenete uno stile di vita attivo anche al di fuori della palestra! Sicuramente fare attività fisica (in palestra, piscina, o qual che è) è importante, ma in realtà quello che fate al di fuori della palestra (il famoso TDEE) ha un notevole impatto sulla perdita di peso. Camminate a piedi, evitate l’ascensore, fate faccende domestiche o dedicatevi al giardino, giocate con i bimbi o con i vostri animali domestici: mantenere uno stile di vita attivo è fondamentale, sempre!
  3. Allenatevi con i pesi almeno 3 volte a settimana! Mentre il cardio può aiutarvi a bruciare calorie e a farvi raggiungere il deficit calorico, l’allenamento con i pesi vi aiuterà a mantenere e costruire la massa magra: più massa magra significa un fisico più tonico, ma anche un corpo che brucia molte più calorie a riposo. Se siete dei neofiti della sala pesi, iniziate con 3 volte a settimana, valutando poi se aumentare. Il mio consiglio è di inserire allenamento cardiovascolare solo lì dove ci sia necessità di perdere molto peso o quando ad esempio il deficit calorico indotto da dieta e allenamento non inducono più il calo desiderato: in questo caso aggiungendo un po’ di cardio raggiungerete un deficit più alto e stimolerete la perdita di peso in altro modo.
  4. Aggiungete allenamento di tipo HIIT al vostro programma di allenamento! Sebbene non dobbiate focalizzarvi sull’allenamento cardiovascolare (che, come abbiamo visto, aiuta per la perdita di grasso, ma non per il mantenimento del tono muscolare e quindi di una figura tonica e armoniosa), aggiungere degli allenamenti hiit o tabata a fine allenamento vi aiuterebbe a bruciare di più. Questo genere di cardio aumenta e stimola l’epoc (ovvero il consumo di ossigeno post esercizio, influenzato soprattutto dall’intensità di allenamento), che permette di continuare a bruciare anche quando l’allenamento è terminato (un po’ come l’allenamento con i pesi), con conseguenze positive sul metabolismo e sul controllo del peso.
  5. Cercate di dormire a sufficienza! La mancanza di sonno può aumentare la produzione di ormoni dello stress che fanno sì che il nostro copro accumuli grasso, fanno aumentare il desiderio forte di cibo e contribuiscono a farvi avere bassi livelli di energia. Tutto questo avrà ovviamente ripercussioni non solo sui vostri risultati in palestra, ma anche sulla vostra energia quotidiana e sulla vostra capacità di seguire alla lettera il vostro piano alimentare.

Seguendo questi 5 importanti consigli non dubito che possiate riuscire a perdere peso. Ricordatevi però che è la costanza a dare i maggiori risultati in termini di perdita di peso: costanza nell’alimentazione e costanza nell’allenamento!

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS