Abito da sposa: consigli per l’ultima prova

  • Jessica
  • 16 Settembre 2019
  • Commenti disabilitati su Abito da sposa: consigli per l’ultima prova

Come vi avevo anticipato già nelle stories di Instagram, l’altro giorno avevo l’ultima prova dell’abito da sposa. Ero molto più emozionata all’idea della prova di quando l’avevo effettivamente scelto. Avevo un sacco di dubbi: mi sarebbe ancora piaciuto? Mi sarebbe stato ancora bene?
Per non parlare delle domande più in generale, del tipo: a Paolo piacerà? Di sicuro so che lui si aspetta che io indossi un abito di genere completamente diverso, e questo mi fa venire altri dubbi ancora: da un lato sono felice di sorprenderlo, dall’altro spero che non ci rimanga male 😛

Immagino siano paranoie normali di una donna che si deve sposare, che ha passato quasi 1 anno a pianificare il proprio matrimonio e che all’avvicinarsi del giorno fatidico inizia ad andare un pochino in ansia rispetto alle aspettative proprie e altrui…

Ma vediamo insieme quali sono i consigli per l’ultima prova!

Ultima prova dell’abito da sposa: 10 consigli

Innanzitutto lasciatemi dire che già la sola scelta dell’abito è un’emozione. Provarne vari, di stili e modelli diversi, fino a trovare quello fatto apposta per voi, quello che vi immaginate di indossare percorrendo la navata o comunque per il momento del sì… un turbinio di emozioni è senz’altro assicurato! Ma ovviamente gli abiti di campionario difficilmente stanno benissimo addosso, quindi bisogna far lavorare tanto anche l’immaginazione. Ecco perché quando si va poi a provare effettivamente l’abito le cose si fanno ancora più intense, almeno per me è stato così… e ancora di più per l’ultima prova, quando il grande giorno è ormai alle porte e i nodi stanno per arrivare al pettine 😉

Io sono sempre andata con la mia migliore amica e credo che sia importante andare con una persona fidata, che sia mamma, sorella o amica, deve essere qualcuno che vi consigli bene, senza malizia, cattiveria o invidia di sorta.
Per dire, io a un certo punto durante il giorno di quella che sarebbe dovuta essere la mia ultima prova mi sono avvilita, perché hanno dovuto fare delle modifiche dell’ultimo momento (una parte mi andava stretta ed andava allargata, solo che allargato lì poi risultava troppo largo dall’altro lato, poi una volta sistemati i due lati per via di alcune modifiche fatte l’abito non cadeva più come avrebbe dovuto… eccetera 😉 ) ma la presenza di Annalisa (la mia migliore amica, appunto) è stata fondamentale! È riuscita a farmi mantenere la calma e a farmi dire la mia senza imbarazzi o vergogna in modo che le cose venissero fatte e aggiustate esattamente come dovevano!

Insomma, tante emozioni, sì, ma bisogna anche essere pratici, quindi vediamo un po’ quali sono i consigli migliori che vi posso dare, in modo da essere di aiuto a chi ancora deve passarci 😉

  1. Innanzitutto, come già anticipato, scegliete bene gli accompagnatori: c’è chi preferisce la mamma, chi la sorella o le amiche, chi la suocera, chi tutti… chi vuole anche il papà e chi addirittura andando contro la tradizione si porta dietro il futuro sposo. L’importante è che sia una persona sincera, che vi dia fiducia e supporto e vi dica le cose come stanno ma con un minimo di delicatezza: sì a una buona dose di senso critico, senza però sfociare mai nella cattiveria o nell’acidità!
    Vi suggerisco di non portare troppe persone, perché troppi pareri discordanti potrebbero aumentare le vostre insicurezze, invece di esservi di aiuto.
  2. A meno che non decidiate di fare l’ultima prova dell’abito con il trucco definitivo (che essendo a lunghissima durata e tenuta non lascia segni), inutile andare alle prove con il trucco addosso, meglio evitare proprio di truccarsi in modo da non rischiare di sporcare l’abito dei vostri sogni.
  3. Contrariamente al trucco, diverso il discorso per il “parrucco“: per avere un bell’effetto d’insieme, può essere utile provare l’abito con un’acconciatura simile a quella scelta per il gran giorno (basterà raccogliere i capelli in uno chignon se avete optato per un raccolto, o fare una mezza coda se avete optato per un semi-raccolto, per esempio).
  4. Ricordate di portarvi le scarpe scelte per il matrimonio, in modo da sincerarvi che l’abito cada perfettamente, scoprendo il giusto. Per una prova finale fatta per bene, dovrete fare qualche passo e muovervi un po’, in modo da testare se l’abito si adatta davvero alla perfezione, seguendovi durante saluti, balli e movimenti vari.
  5. Analogamente, indossate l’intimo scelto, in modo da assicurarvi che l’abito copra tutto quello che deve coprire e che abito e intimo non segnino punti critici.
  6. Stessa cosa dicasi per gli accessori: se avete pensato di indossare un determinato girocollo, per dire, dovrete assicurarvi che si armonizzi con lo scollo. Per non parlare del velo, se l’avete incluso nel vostro outfit, che deve risultare della giusta ampiezza e lunghezza, in modo da risultare armonico e non impicciarvi nei movimenti.
  7. Se avete dubbi o qualcosa non vi piace, non abbiate paura di esprimerlo ad alta voce: gli addetti alle vendite dell’atelier sono lì apposta per aiutarvi ad essere al meglio!
  8. Fate in modo che la prova non sia troppo sotto il matrimonio, in modo che se qualcosa non è di vostro gusto al 100% o se cambiate idea su qualche dettaglio, ci sia il tempo per tutte le modifiche necessarie.
  9. Cercate di mantenere la serenità e di godervi ogni momento. Ricordate che siete voi le protagoniste e che tutti (sia il vostro entourage che il personale) sono lì per voi!
  10. Ultimo ma non meno importante, chiedete a chi vi ha accompagnato di scattarvi qualche foto, perché saranno dolci ricordi, momenti che poi ricorderete con tenerezza ed emozione.

 

Vedrete che se seguirete questi piccoli suggerimenti potrete vivere quel giorno senza troppa ansia e far sì che l’abito risulti infine modellato alla perfezione su di voi e le vostre forme, quali che siano, rendendovi spose meravigliosi e raggianti!

RELATED POSTS