Crêpes light

· Una versione gustosa e leggera delle crespelle, perfette per preparazioni dolci e salate ·

Detto… Fatto! Alla velocità della luce sono riuscita a pubblicare la ricetta delle mie crêpes light. Sono facilissime da fare e davvero super versatili: potete usarle come base sia per ricette dolci che salate variando la farcitura. Io come vi ho detto non ho molto nel frigo e alla fine le ho farcite con crema di piselli, straccetti di pollo, pomodori e lattuga, ma voi ad esempio potete anche calcolare 2 crêpes a testa e farcirne una con ingredienti salati e una con ingredienti dolci, per dire 😉

Ingredienti

(per 4 crêpes da 25 cm)
100 g di farina di avena (o altro tipo di farina: teff, integrale, farro, ecc.)
20 g di fecola di patate
200 g di latte di soia (o acqua o altro latte, vegetale o non)
1 pizzico di sale
1 albume (circa 60 g) (o 1 uovo intero)
poco olio spray best Joy per la padella

Spesso mi capita di preparare solo 1/4 di porzione per me, vi scrivo le dosi (ne faccio uscire sempre 2):

25 g di farina di avena
10 g di fecola
40 g di albume o 1 uovo
50-60 g di latte (qualsiasi)
pizzico di sale

 

Procedimento

Mettete farina, fecola e sale in una ciotola, mescolate velocemente e iniziate a incorporare gradualmente il latte.
In ultimo aggiungete anche l’albume e lavorate con le fruste fino ad ottenere una pastella liscia e omogenea.
Fate scaldare una buona padella antiaderente (la mia è da 25 cm di diametro) e ungetela con pochissimo olio spray, quindi iniziate a cuocere le crêpes: versate 1 mestolo di pastella in padella e ruotate la padella per spandere la pastella in maniera uniforme: dovrete usare abbastanza pastella da coprire tutto il fondo della padella.
Quando la superficie inizierà a rapprendersi e i bordi a staccarsi dalla padella, girate delicatamente la crêpe con una spatola e cuocete brevemente anche il secondo lato.
Continuate così con le altre crêpes, impilandole su un piatto man mano che sono pronte.

Consigli

Se volete una crêpe salata potete usare verdure a piacere, bresaola, fesa di tacchino o altri ingredienti a piacere. Volendo, potete arrotolare le crêpes intorno al ripieno, allinearle in una teglia, cospargerle con grana grattugiato e ripassarle in forno per gratinare un po’.
Per la crêpe salata potete aggiungere all’impasto della curcuma, un po’ di pepe e qualche spezia a piacere.
Se invece volete optare per crêpes dolci potete usare pudding proteico, creme proteiche, o altre creme a vostra scelta, magari abbinandole a un po’ di frutta fresca.
Potete inoltre aggiungere all’impasto 1 cucchiaio di cacao amaro e qualche goccia di dolcificante per fare delle crêpes al cioccolato.

A seconda del vostro fabbisogno potete variare le quantità per adattare la ricetta anche per uno spuntino.

Conservazione

Proprio come per i pancake, potete conservare le crêpes light in frigo per un paio di giorni, potete congelarle o prepararle il giorno prima in modo da anticiparvi qualcosa per i pasti del giorno seguente.

Valori nutrizionali

(per 1 crêpe)
kcal 155
carbo 22
grassi 3
pro 10

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS