frittelle senza farina

Frittelle senza farina

· Una ricetta paleo, senza farina e senza glutine, ma ugualmente deliziosa ·

Le frittelle senza farina sono delle fantastiche frittelline che preparo a volte per la colazione o lo spuntino, anche di Leo. Si tratta di una ricetta paleo, senza farina e senza glutine, adatta a grandi e piccini. I carboidrati sono pochissimi, quindi per un pasto completo e bilanciato dovreste aggiungerci qualcosa, come frutta fresca, sciroppo d’acero o quello che preferite, e magari yogurt greco o proteine a seconda del vostro fabbisogno. Per il resto si tratta di una ricetta simpatica, buona e rapida da preparare, che si adatta alla maggior parte delle diete (compresa la dieta chetogenica), quindi se vi va provatela e fatemi sapere cosa ne pensate 😉

Ingredienti

(per 5 frittelle)
2 uova
1/2 tazza (circa 125 g) di burro di mandorle
1/2 tazza (circa 120 ml) di succo di mela senza zuccheri aggiunti
cannella
olio di cocco (per la padella)

Procedimento

Mettete tutti gli ingredienti (uova, succo di frutta, burro di mandorle e cannella a piacere) in un mixer e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo.
Versate il composto in un padellino (il mio è di circa 13 cm di diametro) unto con poco olio di cocco e cuocete finché la superficie non si sarà quasi rappresa, quindi girate delicatamente con una spatola e cuocete velocemente anche il secondo lato.
Man mano che sono pronte, potete impilare le vostre frittelle in un piatto.

Consigli

Come topping mi piace metterci mela cotta al vapore con la cannella, o banana e frutta secca, o ancora frutti di bosco e sciroppo d’acero. Ma in realtà potete metterci praticamente qualsiasi cosa, dalle pere cotte al forno al frosting allo yogurt alle creme spalmabili.

Conservazione

Potete conservare le frittelle già pronte per massimo 1 giorno in frigo. Sconsiglio la congelazione.

Valori nutrizionali

(per 1 frittella)
kcal 191,5
carbo 4,5
grassi 15,5
pro 8,5

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS