ghiacciolo light proteico senza zuccheri

Ghiacciolo light proteico senza zuccheri

· Uno stecco gelato light, proteico e senza carboidrati, perfetto per togliere la voglia di dolce senza sensi di colpa ·

Questo ghiacciolo proteico, completamente senza carboidrati e anche senza grassi, è un’idea furba (molto furba!) per uno spuntino goloso senza sgarri. Si tratta in effetti di un modo geniale ma molto molto semplice per creare dei gelatini da gustare senza sensi di colpa in quanto non contengono altro che acqua e un po’ di proteine. In quanto tali, potete farli con le proteine che preferite e al gusto che preferite (io naturalmente ho usato le mie amate proteine L-Absinthe) 😉 Sono, praticamente, dei piccolissimi e leggerissimi gelati proteici semplicissimi da fare (tutti issimi, insomma 😉 ): il procedimento è facilissimo ( 😉 ), perché non dovrete far altro che mettere le proteine in uno shaker  e scioglierle con l’acqua ( volendo potete usare anche latte di qualsiasi tipo), versare il tutto nelle formine (le mie sono da circa 7,5×3,5 cm: le trovate qui) e aspettare che si solidifichino in freezer, tutto qua!

La ricetta prevede 4 mini gelati, quando voglio sostituire uno spuntino mi capita di mangiarne anche tutti e 4, quando invece ho solo voglia di un ” dolcino” senza sensi di colpa il pomeriggio o dopo pranzo o cena, allora ne mangio 1 o 2.

ghiacciolo light proteico senza zuccheri

Ghiacciolo light proteico senza zuccheri

Ingredienti

(per 4 mini gelati)
30 g di proteine L-Absinthe (potete usare un gusto a scelta) che hanno lo 0,1% di lattosio, quindi ottime per chi è intollerante
120 ml di acqua o latte

 

Procedimento

Versate le proteine in uno shaker e incorporate lentamente l’acqua, agitare, in modo da far sciogliere bene le proteine.
Distribuite il composto così ottenuto nelle formine da ghiacciolo, aggiungendo anche lo stecco (o chiudendo con il coperchio-stecco).
Fate riposare per almeno 3-4 ore in freezer, quindi gustatevi i vostri stecchi gelato proteici!

 

Consigli

Per decorare e completare lo spuntino potete usare gocce di cioccolato o anche frutti di bosco o frutta a pezzi.
In aggiunta (o in alternativa), potete usare anche spezie e aromi a piacere, come menta, cannella, vaniglia…

Se non avete le formine da ghiaccioli potete provare con dei vecchi bicchierini di yogurt o qualcosa del genere.

 

Conservazione

Una volta ben solidificati, potete lasciare i vostri ghiaccioli proteici in freezer, stesso nello stampino o in un contenitore per alimenti ben chiuso, anche per un paio di mesi.

 

Valori nutrizionali

(per 1 gelatino)
kcal 28
carbo 0
grassi 0
pro 7

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS