Menu settimanale bimbi

· Dopo i 12 mesi i bimbi possono iniziare a mangiare gli stessi cibi degli adulti, ma come impostare la loro alimentazione? ·

Ecco un altro argomento molto gettonato tra le domande che mi fate spesso via direct: mi chiedete spesso di farvi un esempio di menu settimanale bimbi. Dopo che vi ho pubblicato l’articolo sull’educazione alimentare, poi, ancora di più.
Ho deciso quindi di scrivervi un articolo sull’argomento, in modo da darvi qualche consiglio in più e anche un po’ di esempi di pasti bilanciati.

Menu settimanale bimbi: come impostarlo

Le linee guida dicono che dopo i 12 mesi i bambini possono iniziare a mangiare più o meno gli stessi cibi degli adulti, purché cucinati in maniera leggera (evitando fritture e affini).
Quello che bisogna garantire è una dieta varia, offrendo loro tutti i gruppi di alimenti in modo equilibrato.

Ecco dunque come mi regolo io per Leo (all’incirca):

  • Legumi: 3 volte a settimana
  • Carne: 2 volte a settimana (per lo più carne bianca)
  • Pesce: 3 volte a settimana
  • Formaggio: 2 volte a settimana (preferendo formaggi freschi ed evitando quelli troppo grassi e processati, come formaggini ecc.)
  • Uova: 2 volte a settimana

Avrete notato che ci sono solo 12 pasti, invece dei 14 pasti settimanali: questo perché durante la settimana cerco di attenermi abbastanza allo schema, ma 1 giorno a settimana è libero anche per lui, per cui spesso mangia la pizza insieme a noi (di nuovo formaggi), e magari un’altra volta la carne (a volte anche rossa), o magari insaccati (fesa di tacchino), o quello che capita di volta in volta.
Nel computo mancano anche le colazioni, che nel caso di Leo come avrete visto dalle stories sono molto varie. Molto spesso c’è una porzione di latte/yogurt, qualche volta uova (in entrambi i casi, a volte sono inseriti in pancake, tortini o affini, altre volte mangiati “da soli”, ovviamente sempre abbinandoli ad altri alimenti).
Non mancano mai, nel corso della giornata, almeno 2 porzioni di frutta e 2 di verdura, e grassi sani (un po’ di frutta secca, a volte anche avocado, e sempre olio evo).

Per le porzioni specifiche vi invito a consultare il vostro pediatra di riferimento, o un bravo professionista della nutrizione, in modo che possano aiutarvi man mano con le variazioni date dalla crescita.

Menu settimanale bimbi: un esempio

Esempio di menu settimanale, scritto sulla falsariga dei menu settimanali che vi pubblico tutte le settimane per noi adulti.

Lunedì

Colazione: pudding di avocado + flakes di mais naturali
Pranzo: polpette di pollo + pasta con sughetto delle polpette
Cena: orata cotta al vapore + cous cous con crema di zucca
to do: preparate cous cous anche per la cena di martedì; cuocete zucca anche per il pranzo di martedì

ricetta pudding di avocado

Mettete in un mixer 1 avocado pulito, 1 banana matura, 5 g di cacao, 1/2 cucchiaio di olio di cocco (facoltativo) e 1 cucchiaio di sciroppo d’acero (facoltativo) e frullate.

ricetta cous cous

Per cuocere il cous cous, copritelo con pari quantità di brodo caldo, coprite con un coperchio e lasciatelo riposare per una decina di minuti. Alla fine conditelo con polpa di zucca (cotta al forno o al vapore) frullata e olio.

 

Martedì

Colazione: 1/2 yogurt  al naturale con riso soffiato + spremuta di mandarini
Pranzo: polpette di cous cous e verdure
Cena: burger di zucca + rosti di patate al forno

ricetta polpette di cous cous e verdure

Amalgamate il cous cous con 1 albume, 1/2 carota, 1/2 zucchina e 1 patata piccola (tutte e 3 cotte al vapore e schiacciate). Se necessario aggiungete poco pangrattato per rassodare il composto. Create le polpettine con le mani umide e cuocetele con poco olio per circa 10 minuti a 200°C in forno statico già caldo.

ricetta rosti di patate

Pulite e mondate le patate e grattugiatele alla julienne con una grattugia a fori larghi, quindi salatele e lasciatele riposare per 30 minuti a temperatura ambiente. Riprendete le patate, strizzatele delicatamente, quindi conditele con parmigiano, prezzemolo tritato e maggiorana. Formate dei burger compattando bene, quindi disponeteli sulla teglia del forno rivestita di carta forno e cuocete per circa 20 minuti in forno statico preriscaldato a 200°C.

 

Mercoledì

Colazione: banana al piatto con granola e burro di arachidi naturale
Pranzo: riso basmati con lenticchie
Cena: sogliola al limone + broccoli bolliti + 1 patata piccola cotta al vapore
to do: bollite il riso anche per giovedì

ricetta riso basmati con lenticchie

Cuocete 30 g di lenticchie rosse decorticate per 20-30 minuti. Nel frattempo cuocete il riso nel triplo del suo volume di acqua non salata (o brodo), con coperchio, per 15 minuti (dovrà assorbire tutta l’acqua). Unite riso e lenticchie e condite con olio e un pizzico di sale (se il bimbo è molto piccolo, passate tutto con un passaverdura e omettete il sale).

 

Giovedì

Colazione: latte + fette biscottate con composta di frutta
Pranzo: burger di fagioli + riso basmati bollito
Cena: pizzette di cavolfiore + purè di patate

 

Venerdì

Colazione: porridge con banana e granella di mandorle
Pranzo: pasta con crema di fagioli cannellini e pomodoro
Cena: crocchette di verdure al forno

ricetta crocchette di verdure al forno

Lessate insieme 1 patata piccola e 1 carota piccola e, a parte, anche 1 manciata di spinaci. Schiacciate carota e patata e tritate gli spinaci al coltello. Unite tutto insieme con 1 uovo, 1 pizzico di sale e parmigiano grattugiato quanto basta per asciugare il composto. Create delle polpettine con le mani umide, ungetele con poco olio e cuocete per 6-7 minuti a 200°C in forno già caldo.

 

Sabato

Colazione: tortino al microonde per bambini + latte
Pranzo: risotto con crema di ricotta e spinaci
Cena: farro con crema di fagiolini e cernia
to do: preparate i pancake anche per la colazione di domenica

 

Domenica

Colazione: banana pancake con purea di frutta
Pranzo: pasta con ragù di lenticchie
Cena: filetto di salmone a cartoccio + chips classiche

ricetta banana pancake per bambini

Unite 150 g di farina integrale , 1 cucchiaino di lievito per dolci, 1 uovo, 1/2 banana schiacciata e 130 ml di latte, mescolando fino ad ottenere una pastella liscia, omogenea e non troppo corposa. Cuocete quindi come normali pancake, a cucchiaiate su una padella antiaderente già calda, girando i pancake con una spatola (per cuocere anche il secondo lato) quando compaiono le bollicine in superficie.

ricetta pesce al cartoccio

Preparate un trito di verdure (carote, patate e zucchine), sistematene metà su carta forno, adagiateci su il filetto di salmone (o trota salmonata), condite con sale e olio e coprite con le verdure restanti. Chiudete la carta come se fosse un pacchetto e cuocete per 20-25 minuti a 180°C.

ricetta chips classiche

Pelate e lavate una patata piccola e tagliatela (meglio se con una mandolina) in fette sottili, circa 2 mm. Disponetele su una teglia rivestita di carta forno, senza sovrapporle, spennellate con olio, quindi cuocete in forno preriscaldato a 200°C per circa 10 minuti o finché non saranno ben dorate e croccantine. Lasciatele raffreddare prima di salarle.

 

MENU SETTIMANALE BIMBI SCARICABILE

Idee spuntini

  • Riso o quinoa (se più piccolo) o farro soffiato senza zucchero + 1/2 yogurt bianco naturale + 1 cucchiaino di crema di mandorle
  • Merendine alla frutta
  • Pere cotte al forno
  • Piadine farcite con pesto di avocado
  • Banana al cucchiaio (1 banana piccola [schiacciata o sminuzzata, a seconda dell’età del bambino] + 1 cucchiaino granella di mandorle + 1 cucchiaio di yogurt bianco + 1 cucchiaino di crema di mandorle naturale)
ricetta piadine farcite

(per 2 piadine)
Setacciate in una ciotola 105 g di farina semi-integrale di farro (o altro tipo di farina) con 1 pizzico di sale e 1 pizzico di bicarbonato. Aggiungete 45 ml di acqua tiepida e 1 cucchiaio di olio e impastate fino ad ottenere un panetto omogeneo e non appiccicoso (se necessario, aggiungete un altro pochino di farina). Dividete l’impasto a metà e stendetelo in una sfoglia sottile, tondeggiante. Fate scaldare una padella antiaderente dal fondo piatto e cuocete su entrambi i lati fino a doratura. Farcite a piacere.

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS