Menu Settimanale Febbraio 2021 – Settimana 4

· Meal prep e tante ricette per aiutarvi a pianificare il menu settimanale della quarta settimana di febbraio 2021 ·

Bum! Siamo già alla quarta settimana di febbraio. Non ci si può distrarre un attimo, insomma, che il tempo ti scivola via tra le dita… Nonostante con le scuole qui a Marano di nuovo chiuse e Leo a casa alla fine le cose per me sono più complicate… o forse proprio per quello, perché alla fine mi rimane pochissimo tempo per fare tutte le cose di lavoro (i programmi e i video per JSC di marzo, nuovi contenuti per il blog e per Instagram…) e sono costretta, tanto per cambiare, a lavorare fino a tardi 😛
Ma torniamo a noi: come ogni sabato, eccoci qui al menu settimanale. Sarà che quest’anno il Carnevale non lo sto sentendo minimamente, dato che fondamentalmente non si può uscire granché né tanto meno fare assembramenti, ma settimana scorsa vi avevo dato qualche spunto per San Valentino, dimenticandomi completamente del Carnevale. Ho rimediato mettendovi una bella lasagna per questa domenica (meglio tardi che mai), quindi se vi va provatela e fatemi sapere com’è 😉

 

Se volete fare acquisti sul mio sito, potete usare il mio codice sconto: JESSY10

 

Spesa della settimana

Qui trovate la lista della spesa per la quarta settimana di febbraio:

  • Legumi: proteine vegan, ceci, farina di ceci, fagioli rossi o neri, piselli
  • Frutta e verdura: banane, mele, carote, cavolfiore, cipolla, limone, peperoni, pomodorini, friarielli, zucca, lattuga e/o lattughino, melograno, avocado, basilico, radicchio, fagiolini
  • Carboidrati: fiocchi di avena neutriaromatizzati, farina di avena, farina di tapioca o manioca (o altro tipo di farina), riso basmati, All Bran, farina di tipo 0, calamarata/pasta
  • Proteine: proteine L-Absinthe, PrOu, yogurt greco magro, macinata mista di pollo e tacchino, uova, albumi, fesa di tacchino, macinato di manzo magro, filetto di salmone, rana pescatrice, manzo per tagliata
  • Extra: burro di nocciole Damiano, piadina Proucomposta di frutta Dalia Gourmet, pane PrOu, latte (vaccino e/o vegetale), olio di cocco/olio di cocco spray, sciroppo d’acero (o miele), spezie e aromi, semi oleosi, frutta secca a guscio, frutta secca zuccherina, farina di mandorle, salsa tahin, cacao amaro, polpa di pomodoro, sottilette light, lievito di birra, salsa di soia, senape, parmigiano

 

Idee spuntini

 

Meal prep

Ecco le preparazioni che potete anticiparvi la domenica precedente:

  • Preparate il pane al curry e paprika per la settimana
  • Preparate la granola per lunedì
  • Pulite e stufate i friarielli per la settimana
  • Preparate il polpettone paleo per i pranzi di lunedì e martedì
  • Preparate l’hummus e i peperoni per la cena di lunedì
  • Mettete a bagno e cuocete i ceci per la settimana

ricetta friarielli stufati

Pulite e lavate i friarielli, metteteli in un pentolone con aglio in camicia e sale, coprite con coperchio e cuocete per 60-90 minuti a fuoco molto basso. A fine cottura aggiungete olio a piacere.

 

Menu settimana 4

Lunedì

Colazione: yogurt greco con granola + composta di frutta Dalia Gourmet + granella di mandorle
Pranzo: polpettone paleo + friarielli stufati + pane al curry e paprika
Cena: tortillas di cavolfiore + riso pilafhummus di ceci + peperoni saltati in padella con semi di sesamo e di cumino

 

Martedì

Colazione: protein snack bowl
Pranzo: polpettone paleo + riso basmati
Cena: filetti di merluzzo al forno con pomodorini (io li faccio cuocere avvolti con carta forno, come se fosse al cartoccio) + pane
to do: preparate il chili per la cena di mercoledì

 

Mercoledì

Colazione: yogurt magro con cacao amaro e proteine L-Absinthe + fette biscottate + cappuccino
Pranzo: risotto zucca e ceci con salsa di soia e semi di sesamo
Cena: piadina proteica Prou con chili con carne + insalata

ricetta risotto zucca e ceci con salsa di soia e semi di sesamo

Fate stare i ceci a bagno in abbondante acqua tiepida per almeno 12 ore, quindi scolateli, metteteli in una pentola con acqua poco salata, portate a ebollizione, coprite con coperchio e fate cuocere a fiamma bassa per almeno 3 ore (o fin quando non saranno teneri). Un’oretta prima della fine aggiungete la zucca a dadini. Quando la zucca sarà quasi sfatta, aggiungete acqua se necessario, portate di nuovo a bollore. Fate tostare il riso in una casseruola, quindi iniziate ad aggiungere 1-2 mestoli per volta del mix di zucca e ceci e cuocete. A fine cottura aggiungete la salsa di soia, olio e sale a piacere, e completate con semini di sesamo.

 

Giovedì

Colazione: porridge allo yogurt con mele cotte al vapore e cannella
Pranzo: French toast salato con pane proteico PrOu + uovo in camicia + friarielli stufati
Cena: hamburger di salmone + lasagnetta di zucca (presto ricetta blog) (tenete da parte zucca delica, sottilette e semi di zucca)

ricetta French toast salato

Sbattete leggermente gli albumi con sale, spezie e latte. Bagnate le fette di pane nell’uovo e cuocetele da entrambi i lati in una padella antiaderente dove avrete fatto scaldare l’olio.

ricetta burger di salmone

Tritate il filetto di salmone al coltello (o tritatelo con un mixer), quindi mischiatelo con aneto, erba cipollina, poca senape, prezzemolo e sale. Se il composto vi sembra troppo morbido, aggiungete 1 cucchiaio di farina di avena. Create i burger, compattando bene il composto, quindi cuocete in padella antiaderente già calda, a fuoco medio-basso, per 4-5 minuti per lato.

 

Venerdì (venerdì vegano)

Colazione: vegan banana pancake + smoothie proteico
Pranzo: polpette di ceci e carote + insalata di lattughino con noci e melograno
Cena: spaghetti con pomodorini confit e tocchetti di tofu croccanti (saltati in padella con aglio, olio e peperoncino)

ricetta pomodorini confit

Tagliateli a metà e disponeteli su una teglia rivestita di carta da forno mettendo la parte tagliata verso l’alto. Cospargeteli con zucchero, erbe tritate, sale e pepe, e irrorateli con un filo di olio extravergine d’oliva. Cuocete nel forno già caldo a 120°C per 1 ora e mezza circa.

 

Sabato

Colazione: avocado toast con uovo in tegamino
Pranzo: calamarata con pomodorini e rana pescatrice
Cena: libera

ricetta calamarata con pomodorini e rana pescatrice

Fate dorare 1 spicchio di aglio in una padella ampia con olio e prezzemolo, quindi eliminate l’aglio e aggiungete 300 g di filetti di rana pescatrice a tocchetti e 200 g di pomodorini lavati e tagliati a metà (o in 4, a seconda delle dimensioni). Sfumate con 1 tazzina di vino bianco, quindi cuocete per 10 minuti con coperchio, girando ogni tanto. Nel frattempo cuocete 280-300 g di pasta, scolatela molto al dente, fatela insaporire velocemente nel sugo e servite.

 

Domenica

Colazione: riso basmati cotto nel latte con buccia di limone, banana e proteine L-Absinthe
Pranzo: lasagna vegan al pesto
Cena: tagliata di manzo con noci, radicchio e burro di nocciole Damiano + pane

ricetta lasagna vegan al pesto

Preparate una besciamella con latte vegetale (no soia per chi è allergico al nichel), farina, sale e noce moscata, quindi insaporitela con il pesto. Sbollentate insieme fagiolini e piselli, quindi ripassateli velocemente in padella con zucchine crude alla julienne, aglio e poco olio per farli insaporire. Assemblate la lasagna alternando strati di pasta con besciamella al pesto, verdure e un mandorle a scaglie (niente mandorle per chi è allergico al nichel). Terminate con uno strato di besciamella, aggiungete un po’ di pangrattato e di lamelle di mandorle e cuocete in forno statico preriscaldato a 180°C per 30 minuti, aggiungendo il grill negli ultimi 5 minuti per far gratinare.

 

MENU SETTIMANALE SCARICABILE DI FEBBRAIO – SETTIMANA 4 – 2021

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS