Pancake proteico

· la ricetta base per dare spazio alla tua creatività ·

La ricetta per il pancake proteico è semplicissima e rapida da fare, perfetta se avete voglia di una colazione sana e leggera ma molto gustosa al tempo stesso. La cosa bella di questa ricetta è che è una ricetta base davvero molto versatile: oltre a poter scegliere farina di avena aromatizzata al gusto che preferite, potete variare la ricetta anche aggiungendo nell’impasto ad esempio farina di cocco, granella di frutta secca o aromi come cannella o cacao. Non solo, ma potete usare poi il topping che preferite, spaziando dalla frutta fresca a quella secca, al burro di mandorle o arachidi, ma anche miele, sciroppo d’acero, yogurt, cioccolato fuso… Insomma, ogni mattina, a seconda di cosa avete voglia, cosa avete in frigo o cosa avete nel vostro piano alimentare, potete personalizzare il pancake come preferite. Io preparo un pancake unico per praticità, ma voi potete anche, se avete un po’ di tempo in più, suddividere l’impasto cuocendone solo 1 o 2 cucchiai per volta, creandovi così una torre di mini pancake su cui far colare il vostro topping preferito 😉

 

Ingredienti

50 g di farina di avena aromatizzata (le potete trovare qui)
1 uovo ( facoltativo ) 
150 g di albume

 

Procedimento

Mettete tutti gli ingredienti in un mixer e frullate fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Versate il composto in una padella antiaderente e cuocete a fiamma bassa e col coperchio per pochi minuti (circa 3-5 minuti, ma dipende dalle dimensioni della padella).
Quando l’impasto si sarà rassodato, giratelo delicatamente con una spatola e fatelo cuocere ancora per 1-2 minuti dal secondo lato.
Il vostro pancake proteico è pronto: guarnitelo col topping che preferite e buona colazione!

 

Consigli

Usate una padellina da 10-12 cm se volete un pancake più alto e soffice, tipo mini tortina, perfetto per essere inzuppato anche nel latte. Attenzione ai tempi di cottura, che saranno leggermente superiori. In alternativa, utilizzate una padella più grande se volete un pancake più tradizionale, largo e sottile.
Io utilizzo le farine di avena aromatizzate per evitare di aggiungere zuccheri o dolcificante, ma voi ovviamente potete usare una farina di avena semplice, o normale farina integrale, e aggiungere ad esempio 1 cucchiaino di stevia o altro dolcificante a scelta.

A seconda del vostro fabbisogno potete variare le quantità per adattare la ricetta anche per uno spuntino.

 

Conservazione

Potete preparare il pancake proteico anche la sera prima, farlo raffreddare, chiuderlo in un contenitore e conservarlo in frigo fino a 3 giorni. In questo modo la mattina non vi resterà che scaldarlo per 30-60 secondi in microonde, o 1-2 minuti in padella, per trovarvi la colazione già pronta!
In alternativa, potete anche prepararlo, farlo raffreddare, avvolgerlo in pellicola per alimenti, congelarlo e scongelarlo all’occorrenza. Vi basterà poi passarlo dal congelatore al frigo la sera prima, per trovarvi la colazione pronta per la mattina dopo.

 

Valori nutrizionali

kcal 310
grassi 7,58
carb 28,44
proteine 27,89

2 Comments

  1. Alessandra

    11 Marzo 2019

    Sicuramente da provare

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS