Pancake vegan

I pancake vegan sono il mio primo esperimento in questo ambito. Se mi seguite su IG stories avrete visto che ci ho messo un paio di tentativi per arrivare alla ricetta giusta, ma il risultato finale, che vi posto oggi, è davvero perfetto! Così morbidi che si sciolgono in bocca, dal sapore delicato, che si sposa con qualsiasi topping o farcitura vogliate. Il mio consiglio è di variare sempre, ma di preferire frutta di stagione, magari abbinata a qualche burro di frutta a guscio, in modo da avere un pasto buono e completo.
Una chicca: potete far mangiare questi pancake vegani anche ai piccoli di casa, io sono felicissima perché finalmente ho trovato qualcosa da far sgranocchiare a Leo mentre faccio colazione 😉

Pancake vegan

Ingredienti

(per 2 persone)
110 g di farina di avena aromatizzata (o farina di avena neutra)
4 g di lievito per dolci (o 1 cucchiaino scarso di idrolitina fatta reagire con un goccio di aceto di mele)
20 g di farina di ceci
10 gr di farina di cocco
210 g di latte di avena
1/2 limone (buccia grattugiata)
olio di cocco per la padella

Procedimento

Unite tutti gli ingredienti secchi in una ciotola, quindi iniziate a versare il latte a filo, mescolando con una frusta.
Sporcate una padella antiaderente con l’olio di cocco e iniziate la cottura, a fiamma bassa: potete fare pancake piccoli, cuocendo 1-2 cucchiai per volta, o un unico pancake grande (a testa, quindi con queste dosi dovrete fare 2 pancake), a voi la scelta.
Una volta che il composto avrà iniziato a rapprendersi e a formare bollicine in superficie, girate delicatamente con una spatola e cuocete anche il secondo lato.
Man mano che sono pronti, impilate i pancake su un piatto, infine farcite e decorate a piacere e servite!

Consigli

Potete aggiungere all’impasto gocce di cioccolato o frutta fresca a pezzetti o frutta essiccata (ad esempio mirtilli secchi) per ottenere una variante ancora più golosa.

Se volete preparare i pancake vegan con farina di avena neutra (potete usare anche quella senza glutine): ricordatevi di aggiungere 2 cucchiaini di stevia, sciroppo d’acero o zucchero di canna per dolcificare. Io lo faccio così (con farina neutra e sciroppo d’acero) per Leo, in modo da evitare di dargli dolcificanti e aromi artificiali. In alternativa potete aggiungere 1 banana schiacciata o purea di altra frutta per dolcificare in maniera sana e naturale.

A seconda del vostro fabbisogno potete variare le quantità per adattarla anche per uno spuntino.

Conservazione

Potete conservare i pancake vegani in frigo fino a 3 giorni, o congelarli, proprio come i normali pancake.

Valori nutrizionali

kcal 289
carbo 45
grassi 5
pro 16

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS