Pizzette di cavolfiore

· Delle finte pizzette leggere e versatili, perfette per adulti e bambini ·

Le pizzette di cavolfiore sono un’idea carina per preparare delle (finte) pizzette saporite in maniera alternativa. Praticamente, sono una versione in piccolo della più nota pizza di cavolfiore. Anche in questo caso potete stare tranquilli, perché il cavolfiore darà alle vostre pizzette fibre e leggerezza, senza però conferire loro il suo sapore caratteristico e che non tutti amano, quindi potete servire queste pizzette di cavolfiore a chiunque e sfidarlo anche a riconoscere l’ingrediente segreto, se volete 😉

Pizzette di cavolfiore

Visto e considerato che si tratta di un ottimo contorno anche per bambini, considerate che potete preparargli un piatto di pastina come primo e poi servire un paio di queste simpatiche pizzette come contorno 😉

Pizzette di cavolfiore

 

Ingredienti

(per circa 6 pizzette piccole)
1 testa di cavolfiore piccola
2 cucchiai di farina
1 albume (circa 50 g)
20 g di parmigiano grattugiato
olio evo

 

Procedimento

Pulito il cavolfiore (eliminate foglie e gambo), dividetelo in cime non troppo piccole, mettetelo in un mixer poco per volta e iniziate a frullare, fino ad ottenere pezzetti delle dimensioni di chicchi di riso.
Mettete il riso di cavolfiore così ottenuto in un canovaccio e strizzatelo bene per fargli perdere acqua.
Unite quindi il cavolfiore con farina, parmigiano e albume e amalgamate.
Create le basi per le pizzette su una teglia rivestita di carta forno (potete aiutarvi con un coppapasta per ottenere una forma più regolare).
Cuocete per 15-20 minuti in forno statico preriscaldato a 180°C, quindi tiratele fuori, spennellatele con olio, conditele a piacimento e cuocete ancora per 5-10 minuti, quindi sfornate.
Le pizzette di cavolfiore sono pronte, non vi resta che servirle subito, con la mozzarella bella filante.

Pizzette di cavolfiore

 

Consigli

Potete variare la farcitura come preferite, proprio come i gusti delle pizze classiche: marinara, margherita, vegetariana, o anche semplici focaccine con olio, sale e rosmarino.

 

Conservazione

Anche in questo caso, come per la pizza di cavolfiore, sconsiglio di prepararle con troppo anticipo, ma se vi dovessero avanzare potete scaldarle sulla piastra o in padella antiaderente e consumarla entro 1-2 giorni.

 

Valori nutrizionali

(per 1 pizzetta)
kcal 70,5
carbo 7,5
grassi 2,5
pro 4,5

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS