Protein porridge allo yogurt

Protein porridge: allo yogurt

· Una colazione sana, gustosa e versatile, da variare ogni giorno a piacere ·

Il protein porridge allo yogurt è una ricetta perfetta per le colazioni estive (o, volendo, anche per quelle invernali). Si tratta naturalmente di una variante del protein porridge classico. Gli ingredienti base naturalmente sono fiocchi di avena e yogurt, ma ci sono più metodi per prepararlo, in quanto si può fare sia a caldo che a freddo e lo yogurt si può usare sia come topping sia mescolare al composto (vi spiego meglio dopo, nel procedimento). Una volta pronto, potete guarnirlo a piacere per completarlo, a seconda di cosa vi piace, cosa prevede il vostro piano alimentare o semplicemente cosa avete in dispensa al momento: frutta fresca o secca (o burri di frutta secca), miele, cacao, cannella, creme spalmabili, sciroppo d’agave o d’acero, composta di frutta o altro a piacere.

Protein porridge allo yogurt

Protein porridge allo yogurt

A seconda della porzione, potete usare il protein porridge allo yogurt anche per uno spuntino goloso, per esempio. Io lo amo soprattutto a colazione, perché trovo comodo prepararlo la sera, lasciarlo tutta la notte in frigo e trovarmi poi la colazione bell’e fatta appena sveglia (o appena tornata dall’allenamento) 😉

Protein porridge allo yogurt

Protein porridge allo yogurt

Ingredienti

(per 1 persona)
50 g di fiocchi di avena baby neutri oppure aromatizzati (ci sono anche nella versione senza glutine, sia neutri che aromatizzati)
150 g di yogurt greco magro (o altro tipo di yogurt a piacere, anche di soia)
150-200 ml circa di acqua o latte (vaccino o vegetale) (la quantità dipende dalla consistenza che preferite, ma solitamente il rapporto è sempre di 1 a 4 )

(opzionale) stevia/cannella/cacao/burro di arachidi/frutta fresca o secca/topping a piacere

 

Procedimento

Procedimento a caldo: mettete i fiocchi di avena in un pentolino (o in un contenitore adatto al microonde), aggiungete piano piano il liquido scelto, mescolando bene in modo da non far formare grumi, quindi iniziate la cottura a fuoco medio-basso, continuando a mescolare fino a raggiungere la consistenza desiderata (oppure cuocete in microonde per 1 minuto alla massima potenza, mescolate con un cucchiaio e cuocete per 1 altro minuto).
A questo punto potete aggiungere lo yogurt, mescolandolo al composto oppure usandolo come topping, insieme ad altri ingredienti a scelta.

Procedimento a freddo: si tratta essenzialmente di un overnight porridge. Potete prepararlo in diversi modi: innanzitutto, dovete scegliere se usare lo yogurt greco miscelato ad acqua (o latte, anche vegetale), oppure lo yogurt normale.
Dovete semplicemente mescolare i fiocchi di avena con l’acqua e lo yogurt greco (o solo con lo yogurt normale): dovrà avere una consistenza abbastanza liquida, perché poi dovrà riposare per tutta la notte in frigo. La mattina dopo non dovrete far altro che aggiungere un topping a piacere e gustarvelo.
In alternativa, miscelate i fiocchi di avena solo con l’acqua, lasciate riposare per tutta la notte, e la mattina dopo aggiungete lo yogurt come topping, insieme ad altri ingredienti a piacere.

 

Consigli

La proporzione tra fiocchi di avena e acqua (o latte) dipende dal vostro gusto personale e da se unirete lo yogurt al composto o lo userete come topping (se lo unite, tenetevi più bassi con l’acqua, altrimenti aggiungetene pure un pochino in più, se volete): se preferite una consistenza più fluida, usatene sui 200 ml; per una consistenza più densa, meglio tenersi sui 150 ml. Se è la prima volta che provate il porridge, restate sui 150 ml: se la mattina dopo vi sembra che sia davvero troppo denso, basterà aggiungere un pochino di acqua al volo 😉

 

Conservazione

Sconsiglio assolutamente di congelarlo, ma potete conservare il porridge per 1-2 giorni in frigorifero senza problemi.

 

Valori nutrizionali*

kcal 258,5
carbo 32,5
grassi 4,5
pro 22

* I valori nutrizionali varieranno in base agli ingredienti che avrete scelto e alle quantità che avete utilizzato.

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS